Sharing the Future

“Non comprare videogames, impara a programmarli” – Barak Obama.

MILE è Sharing the Future.

A Milano l’interazione di una scuola privata e una scuola pubblica per stabilire interconnessioni virtuose

Si chiama “SHARING THE FUTURE” il progetto dai contenuti legati ad innovazione e tecnologia applicati alla didattica che la scuola bilingue milanese MILE School Milano condivide con la scuola pubblica ‘Istituto Comprensivo Novaro Ferrucci’ di Piazza Sicilia a Milano.

SHARING THE FUTURE rappresenta la prima esperienza di condivisione del progetto digitale di MILE School che consente ai bambini di sviluppare sin dalla scuola dell’infanzia competenze analitiche e matematiche, utilizzando un pensiero algoritmico a vari livelli di astrazione per risolvere i problemi reali” spiega Adriana Sorbellini, Fondatrice di MILE School.

L’Istituto Comprensivo ‘Novaro Ferrucci’ di Piazza Sicilia a Milano è la prima scuola pubblica con cui è condiviso questo progetto che segna un passo importante nel percorso di innovazione della didattica scolastica italiana. Gli studenti di sette classi della terza elementare, per un totale di 175 alunni, possono esplorare da gennaio, insieme a docenti esperti di MILE School, le tecnologie di Coding, Design e di modellazione 3D utilizzando nelle aule dell’Istituto la metodologia derivata dal Creative Learning.

Coding e tecniche di tinkering sono gli strumenti didattici adottati per incentivare negli allievi questo ricorso ad un pensiero algoritmico che, impiegato a diversi livelli di astrazione, consentirà loro di giungere alla risoluzione di problemi di varia natura e a dotarsi di competenze utili per il futuro.

SHARING THE FUTURE viene proposto dalla scuola privata bilingue milanese MILE School attraverso un sistema di laboratorio portatile che sarà condiviso, durante ciascun incontro.
“Siamo felici di poter offrire alla scuola pubblica un progetto di tale valore innovativo” dichiara Adriana Sorbellini. “Siamo entusiasti del riscontro di gradimento ricevuto da parte dei colleghi delle istituzioni pubbliche e private che credono come noi nell’importanza di sfruttare appieno il potenziale tecnologico disponibile per innovare le metodologie di insegnamento e di apprendimento in ambito scolastico”.

Gli studenti di MILE e della scuola ‘Novaro Ferrucci’ di Piazza Sicilia avranno modo per tutta la durata del progetto di assistere alle lezioni che si svolgeranno sia in lingua italiana che in lingua inglese e termineranno questa prima esperienza con una Learning Celebration all’interno della quale saranno premiati i progetti più creativi.
Il valore assoluto di questa esperienza sarà lo SHARING DELLE IDEE CREATIVE di ogni bambino, che oggi non possiamo neanche immaginare perché questo è FUTURO!

SHARING e FUTURO: un valore per tutti gli studenti.